Marcatura CE per macchine autocostruite

In seno alla tua impresa possono aver preso posto macchinari unici, realizzati dai tuoi tecnici e progettati dai tuoi ingegneri per venire incontro alle esigenze specifiche della tua produzione. Queste macchine autocostruite, spesso, sono oggetti unici e indispensabili.
Per poter utilizzare le tue autocostruzioni in una catena produttiva, però è necessario che siano a norma. Il nostro compito è quello di effettuare le verifiche, richiedere gli aggiornamenti e poi apporre, se tutto è in regola, la marcatura CE per le tua macchine autocostruite.

Verifiche di sicurezza

Una macchina autocostruita, che rispetti al 100% le tue esigenze operative e la sicurezza per gli operatori, ha necessariamente bisogno di una certificazione a norma CE per poter essere impiegata all’interno di un contesto produttivo. Solitamente, se la progettazione è recente, non ci dovrebbero essere grosse lacune dal punto di vista della sicurezza, perché gli ingegneri sono sempre molto scrupolosi nel loro lavoro.In questo caso il nostro servizio di marcatura CE per macchine autocostruite si limita a verificare che tutto sia a regola, effettueremo le ispezioni ed i collaudi di rito, dopodiché provvederemo a redigere il rapporto e richiedere la certificazione. Se però dal nostro controllo dovesse risultare che qualche elemento non rispetta a pieno le norme, ti sarà richiesto di provvedere alle necessarie modifiche.In caso che i tuoi tecnici non possano per qualche motivo effettuarle, noi offriamo anche il servizio per la progettazione delle parti di sicurezza per la marcatura CE per macchine autocostruite e alla predisposizione delle procedure per gli operatori, affinché tutto si possa considerare a norma. Una volta risolti i problemi, la procedura continuerà. Nel frattempo predisporremo anche misure transitorie ed eventuali limitazioni per non interrompere il flusso produttivo o non gravare eccessivamente.

Perché richiedere la marcatura

Sebbene la marcatura CE per macchine autocostruite non venga esplicitamente citata nelle norme, resta comunque indispensabile per non rischiare di incappare in pesanti sanzioni da parte dell’ispettorato per il lavoro, in caso di controlli a campione. La mancanza della marcatura e delle procedure transitorie può significare il blocco e nel caso peggiore il sequestro del macchinario.Inoltre un operatore che lavori con una macchina non a norma CE, espone se stesso ai possibili rischi correlati all’eventuale mancanza dei dispositivi di sicurezza o alla loro inadeguatezza. Non solo, perché un eventuale incidente non viene coperto dalle polizze assicurative, che richiedono che tutte le prescrizioni per i lavoratori siano rispettate.Rischieresti di dover pagare eventuali danni di tasca tua. Considerando che comunque sia la marcatura CE per macchine autocostruite è una procedura necessaria sotto tanti punti di vista, fare un investimento a riguardo è tuo dovere morale e soprattutto una tutela per la tua impresa.

Marcatura ce macchine autocostruite
Marcatura ce macchine autocostruite