Analisi dei rischi e direttiva macchine

Un’impresa sana è formata da operatori coscienti del livello di rischio a cui si espongono durante il lavoro e sulla loro capacità di gestire le situazioni in base ad un piano adeguato e accurato.
Per la tua azienda, richiedi un’ analisi dei rischi e direttiva macchine, in modo tale da poter progettare tu stesso, oppure delegare a noi, i tuoi protocolli interni, nel pieno rispetto delle norme europee in materia, ma rendendoli più adatti alle tue specificità.

Il nostro servizio

L’analisi dei rischi e direttiva macchine si articola in molti punti e copre parecchi aspetti. Innanzitutto si comincia con una analisi dell’adesione e dell’applicazione delle norme di prodotto e dei RES in fase di progettazione. In caso di lacune, provvediamo all’assistenza in fase progettuale dei circuiti di comando e di sicurezza (SRP/CS) con la norma UNI EN ISO 13849-1:2016.Per macchinari e postazioni provvediamo alla progettazione dei ripari e delle procedure con relativa certificazione e produzione di materiale cartaceo, grafico e digitale di corredo, come manali di uso e di sicurezza. Provvediamo anche alla valutazione dei rischi specifici (MMC,MRP, ecc.) e a quella di conformità con le direttive prodotto (ATEX, PED, ecc.)Per i macchinari, in adesione alla CEI EN 60204-1:2018, effettuiamo le prove elettriche e di sicurezza. Sono previste, in caso, anche le verifiche fonometriche per l’emissione da parte delle macchine.

Cresci nella sicurezza

Per l’ufficio tecnico sono disponibili anche percorsi di formazione specifica ed avanzata, in particolare per quanto riguarda lo sviluppo delle metodologie. La normativa richiede infatti un’accurata valutazione del rischio, della criticità e le verifiche dei riassetti della catena produttiva. Questo procedimento deve essere fatto secondo una procedura specifica, che dipende dalla tipologia di impianto.Ogni passaggio di modifica ed aggiornamento, dopo l’analisi dei rischi e della direttiva macchine, richiede la predisposizione dei sistemi di riparo, che possono anche essere progettati e realizzati direttamente in azienda. Per questi, però, occorre che sia redatta tutta la manualistica in base alle normative vigenti. Si deve verificare, per la sicurezza degli operatori, che le modifiche apportate rientrino nelle prescrizioni di legge e va fatta una valutazione del rischio.Questo è indispensabile sia per questioni produttive che assicurative e di tutela degli operatori. L’analisi dei rischi e la direttiva macchine, infatti, sono uno strumento fondamentale per evitare situazioni a rischio e permettere un impiego in sicurezza dei dispositivi, in bassa ed alta tensione. Sono parte della documentazione anche tutte le voci relative a macchine in movimento, attuatori e isole robotizzate.

Analisi dei rischi direttiva macchine
Analisi dei rischi direttiva macchine